Cerca

Emilia Romagna: Protezione civile accoglie i primi 80 architetti volontari

Cronaca

Bologna, 1 giu. - (Adnkronos) - Sono professionisti che in situazioni di emergenza interverranno a supporto delle squadre di tecnici regionali per la valutazione dell'agibilita' delle costruzioni. Questa la funzione dei primi 80 architetti volontari che entrano da oggi a far parte del sistema regionale della protezione civile dell'Emilia Romagna. Al gruppo e' stato consegnato oggi in Regione l'attestato di partecipazione al corso di formazione per la 'Gestione tecnica dell'emergenza sismica, rilievo del danno e valutazione dell'agibilita''.

Nell'occasione l'assessore regionale alla Pprotezione civile Paola Gazzolo ha rimarcato come "queste azioni formative aiutano a diffondere sempre piu' la cultura della protezione civile e a rafforzare la prevenzione dei rischi, in particolare quello sismico".

"Anche per questo - ha aggiunto - puntiamo alla creazione di un elenco regionale di architetti pronti a prestare la loro importante opera professionale al verificarsi di un'emergenza". Il prossimo settembre e' prevista una seconda edizione del corso: a fine anno, infatti, saranno 160 gli architetti volontari a disposizione dell'agenzia regionale. Suddiviso in 13 giornate, il corso per i primi 80 professionisti si e' volto a Forli' e a Parma dal 15 marzo al 30 maggio scorsi e si e' concluso con una prova esercitativa a L'Aquila e un test di valutazione finale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog