Cerca

Intesa Sp: portavoce, infondate affermazioni Sileoni

Finanza

Milano, 1 giu. - (Adnkronos) - "Le affermazioni della Fabi, che sconcertano nel tratto e sorprendono nei contenuti, sono destituite di fondamento". Lo dichiara un portavoce di Intesa SanPaolo, a proposito delle affermazioni del segretario generale della Fabi, Lando Sileoni. "Intesa SanPaolo - prosegue il portavoce - precisa che restano ovviamente confermati gli obiettivi del piano d'impresa in materia di riorganizzazione e di riqualificazione delle risorse, obiettivi peraltro apprezzati anche dalla Fabi, insieme a tutte le sigle sindacali nel corso della presentazione del piano d'impresa ai rappresentati sindacali".

"Infatti - continua il portavoce - in sintonia con le previsioni del piano (consultabile sul sito www.intesasanpaolo.com) Intesa Sanpaolo, cosi' come previsto dalle norme in vigore, ha dato avvio alla procedura contrattuale indicata in caso di processi di riorganizzazione ristrutturazione e riqualificazione del personale nei termini gia' comunicati, e con l'intento di procedere".

"Alla riqualificazione produttiva di almeno 5mila unita' - prosegue il portavoce - con la riconversione a ruoli commerciali di sviluppo dei ricavi, a seguito di un processo di formazione che, nel suo complesso, prevede oltre un milione di giornate uomo nell'orizzonte di piano, con conseguenti forti investimenti. Tutto cio' allo scopo di non disperdere, anzi di valorizzare e mantenere il patrimonio di competenze presenti all'interno del gruppo. Alla riduzione degli organici di almeno 3mila unita' mediante l'applicazione delle normative di legge e contrattuali in vigore, al fine di ricondurre detti organici al numero, previsto dal piano, di 98mila''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog