Cerca

Pdl, Alfano è il nuovo segretario. Entro giugno il consiglio nazionale

Politica

Roma, 1 giu. - (Adnkronos) - Silvio Berlusconi, a quanto si apprende da alcuni partecipanti, avrebbe indicato Angelino Alfano nuovo segretario nazionale del Pdl durante l'ufficio di presidenza del partito a palazzo Grazioli. Il presidente del Consiglio avrebbe annunciato anche l'intenzione di conservare la figura dei tre coordinatori nazionali. Alfano, ha detto il premier, è giovane e ben voluto da tutti. Farà bene e favorirà il rilancio del Pdl.

L'indicazione di Alfano come segretario nazionale del Pdl è sancita in un documento letto da Silvio Berlusconi durante l'ufficio di presidenza ancora in corso. Secondo quanto riferiscono fonti vicine al Guardasigilli, Alfano avrà tutti i poteri e le deleghe del caso, mentre i tre coordinatori avranno competenze di carattere settoriale.

E' la prima volta che Berlusconi affida il proprio partito ad un segretario nazionale, figura tradizionale che richiama gli storici partiti politici. Non era accaduto con Forza Italia e, fino ad oggi, nemmeno con il Pdl. Tanto che nello statuto del Popolo della libertà la carica di segretario non è nemmeno prevista. Il consiglio nazionale verrà quindi convocato entro giugno per formalizzare l'introduzione di questa nuova figura. Il neo segretario, quindi, affiderà le deleghe ai tre coordinatori del Pdl: a Denis Verdini l'organizzazione, a Ignazio La Russa la propaganda e a Sandro Bondi la filosofia dei valori.

Alfano nei prossimi giorni si dimetterà da ministro della Giustizia. Lo riferiscono fonti ministeriali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog