Cerca

Firenze: esasperato da scherzi al citofono scende in strada con pistola giocattolo

Cronaca

Firenze, 1 giu. - (Adnkronos) - E' sceso in strada con una pistola giocattolo, per mettere paura a un gruppo di ragazzi che continuavano a bersagliarlo di scherzi al citofono. E' successo ieri sera intorno alle 23.30 a Empoli (Firenze). L'uomo, 40 anni, si trovava nella sua abitazione e stava per andare a letto, quando un gruppetto di giovani hanno suonato piu' volte al campanello di casa.

Esasperato, il 40enne e' sceso in strada impugnando una pistola. Qualcuno, preoccupato che lo scherzo potesse trasformarsi in tragedia, ha chiamato la polizia. Gli agenti intervenuti sul posto hanno denunciato l'uomo per minacce aggravate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog