Cerca

M.O.: Netanyahu, Israele non tornera' a una Gerusalemme divisa

Esteri

Gerusalemme, 1 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Il primo ministro Benjamin Netanyahu, in occasione di quello che gli israeliani chiamano "il giorno di Gerusalemme", la festa nazionale che segna l'imposizione del controllo israeliano sulla Citta' Vecchia nel giugno del 1967, ha promesso di non dividere mai la citta' e di proseguire con i progetti edilizi previsti. "Non torneremo a una citta' divisa", ha detto Netanyahu durante una commemorazione.

"Non torneremo indietro a una citta' ferita e divisa, perche' il giorno in cui Gerusalemme fu liberata, il giorno in cui la citta' fi riunificata, la ferita fu curata e la cicatrice scomparve", ha detto ancora il premier israeliano, aggiungendo che "ci sono problemi e sfide, ma non torneremo indietro a quei giorni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog