Cerca

Livorno: insabbiamento porto, 51 mln per lo scolmatore d'Arno

Cronaca

Firenze, 1 giu. - (Adnkronos) - Uno scolmatore piu' funzionale e con una foce armata che risolva i problemi di insabbiamento del porto di Livorno. Questa la decisione del Collegio di vigilanza dello scolmatore d'Arno che si e' tenuta oggi in Regione. Presenti all'incontro l'assessore regionale alle infrastrutture Luca Ceccobao, il presidente dell'Autorita' portuale di Livorno, Giuliano Gallanti, il segretario dell'Autorita' di bacino dell'Arno, Gaia Checcucci, oltre a rappresentanti delle Province di Pisa e Livorno, dei Comuni di Livorno e Collesalvetti, della Camera di Commercio di Pisa e dell'interporto Vespucci di Guasticce.

Si tratta, con circa 51,5 milioni di euro di fondi pubblici, di uno degli interventi piu' grandi, per dimensione economica ed effetti previsti, dell'intera legislatura per la Regione Toscana. Gli obiettivi sono: la costruzione della foce armata, l'escavo di una barra di sabbia alla foce dello scolmatore, il progetto di sicurezza idraulica che avra' effetti benefici sull'intero territorio. Il collegio ha quindi concordato sulla prossima rimodulazione dell'accordo di programma sullo Scolmatore d'Arno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog