Cerca

Edilizia: Ance, in Umbria settore in grave crisi (3)

Economia

(Adnkronos) - Dal 2 luglio scorso, quando erano stati convocati gli Stati generali delle costruzioni, la situazione in Umbria si e' ulteriormente aggravata, molte importanti imprese sono state costrette alla chiusura, con le conseguenti, gravi ripercussioni sull'occupazione, e in questa fase ''ancora permane - secondo l'Ance - una sottovalutazione sconcertante da parte delle istituzioni politiche e delle pubbliche amministrazioni che bloccate dal patto di stabilita' non riescono a far altro che tagliare gli investimenti''.

Le stime Ance a livello nazionale, per il consuntivo 2010, registrano infatti un ulteriore calo di circa il 7% degli investimenti in costruzioni. ''Localmente - ha aggiunto Calzoni - non riusciamo a cogliere le opportunita', quelle avute in passato con il post sisma ed oggi con il mancato avanzamento dei lavori della Quadrilatero, i quali potrebbero procedere grazie alla professionalita' delle nostre imprese''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog