Cerca

2 giugno: Renzi, Napolitano fondamentale per equilibrio e saggezza (2)

Politica

(Adnkronos) - Insieme a loro sul palco, per sottolineare la partecipazione degli altri Paesi alla ricorrenza nazionale, le 58 delegazioni consolari a Firenze, con le rispettive bandiere portate dai cadetti della Scuola Militare Aeronautica 'Giulio Douhet'. Presenti anche i sindaci dei comuni nei quali risiedono gli insigniti e le associazioni degli ex internati, tra le quali l'Anei con il suo presidente provinciale Dino Vittori.

Sono 35 i cittadini della provincia di Firenze che riceveranno la decorazione Omri che il presidente della Repubblica conferisce per le ''benemerenze acquisite nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attivita' svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonche' per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari''. Quest'anno, in occasione della Festa della Repubblica, verranno assegnate anche le medaglie d'onore a 11 cittadini della provincia di Firenze (o ai loro familiari), che sono stati deportati e internati nei lager nazisti o destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra.

Al termine verra' consegnato a Gian Carlo Mantovani il decreto con il quale presidente della Repubblica gli ha conferito la medaglia d'oro quale vittima del terrorismo, che l'interessato ha gia' ritirato in occasione della cerimonia al Quirinale il 9 maggio scorso. La giornata si concludera' alle 21, in piazza della Signoria, con il concerto del complesso bandistico dell'Associazione Musicale Fiorentina, diretto dal maestro Marco Mangani. Musiche di Rameau, Boccherini, Verdi, Ponchielli, Musorgskij, Offenbach e Gershwin.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog