Cerca

2 giugno: Cappellaro (Pdl), compito istituzioni garantire rispetto liberta'

Cronaca

Roma, 2 giu. - (Adnkronos) - ''La nascita della Repubblica Italiana, il 2 Giugno del 1946, ha rappresentato un nuovo inizio per il nostro paese. Un rinnovamento che ha comportato in primo luogo una grande conquista per gli italiani: ovvero la liberta' di scegliere da chi essere governati. Ed e' proprio su questo che oggi piu' che mai dobbiamo porre la nostra attenzione". Lo dichiara in una nota Veronica Cappellaro (Pdl), presidente della commissione Cultura, sport e spettacolo della Regione Lazio.

"Quello che infatti piu' colpisce negli ultimi tempi - prosegue Cappellaro - e' il continuo tentativo di voler andare a minare proprio quella liberta' di scelta tanto faticosamente conquistata. Il senso della giornata di oggi deve andare invece nella direzione opposta. Dobbiamo essere orgogliosi delle nostre istituzioni ma soprattutto dobbiamo recuperare il rispetto per quel ruolo pubblico che i cittadini ci hanno voluto assegnare, senza farci trascinare dalla smania dello scontro ad ogni costo".

"Oggi inoltre abbiamo l'occasione per rendere il giusto onore alle nostre forze dell'ordine e ai tanti militari impegnati nelle missioni internazionali - continua - Sotto ognuna delle migliaia di divise ci sono ragazzi e ragazze che per amore della Patria, rischiano ogni giorno la propria vita, lontano dagli affetti piu' cari, con la consapevolezza dell'alto valore che il loro lavoro ha per la nostro Paese. A loro e a tutti i cittadini italiani come amministratori abbiamo il dovere di garantire ogni giorno il rispetto di quel valore sacrosanto che sta alla base di qualunque democrazia: la liberta'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog