Cerca

Infortuni: operaio finisce nel 'canyon dell'Alto Adige', e' grave

Cronaca

Bolzano, 2 giu. - (Adnkronos) - E' grave Stefan March, operaio di 51 anni di Aldino, in Alto Adige, caduto mentre stava eseguendo alcuni lavori di scavo a circa 200 metri dal rio delle Foglie, la cui gola - chiamata anche Canyon dell'Alto Adige - e' il burrone piu' grande della provincia e si trova ai piedi del Corno Bianco.

L'uomo, in base alla prima ricostruzione dei fatti, si trovava nella frazione di Redagno di Sopra (in localita' Folser Egg), quando, per motivi ancora da chiarire, e' sceso dalla ruspa sulla quale si trovava per percorrere un breve tratto a piedi. Poco dopo, in base al racconto dei soccorritori, l'operaio e' inciampato nel terreno ed ha fatto un volo di una quindicina di metri finendo in un burrone.

Nonostante le gravi ferite riportate ha avuto la prontezza di chiamare i soccorsi e di percorrere a piedi un altro breve tratto, in modo tale da uscire dalla fitta boscaglia. Le ferite piu' gravi sono parse quelle al torace. All'operaio sono state prestate le prime cure, quindi e' stato disposto l'immediato trasferimento in elicottero all'ospedale San Maurizio di Bolzano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog