Cerca

Verona: angherie alla moglie malata di cancro, condannato a 5 anni (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Stando al capo d'imputazione, ''alla donna, casalinga, malata e in chemioterapia'', il marito avrebbe detto di ''non voler spendere soldi per la sua persona, facendola dormire al freddo; sottraendole addirittura 10 euro affinche' non potesse comprarsi nulla; spaccando una bottiglia e minacciandola con un coccio nell'ottobre 2009 dopo aver notato la documentazione sanitaria della donna, intimandole di non andare piu' in ospedale per farsi curare, colpendola con pugni al braccio, dolente e gonfio a causa della malattia''.

Tutte circostanze ''di inaudita gravita''', per il giudice, a quanto riferisce il ''Corriere del Veneto'', che, ritenendo la sua condotta ''gravissima e tra le piu' gravi tra quelle contemplate dalla nora incriminatrice'', non ha esitato a riservare al marito-orco 5 anni di cella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog