Cerca

Incidenti: pdl 'omicidio stradale', oltre 2.300 firme in 24 ore

Cronaca

Firenze, 2 giu. - (Adnkronos) - Sono oltre 2.300 le firme raccolte, a un giorno dal lancio, per la proposta di legge di iniziativa popolare sul cosidetto 'omicidio stradale' che punta a inasprire le pene per chi uccide qualcuno guidando sotto l'effetto di alcol e sostanze stupefacenti. Chi vuole sostenere la pdl puo' firmare sul sito www.occhioallastrada.it.

La proposta di legge, presentata ieri dal sindaco di Firenze Matteo Renzi e dalla famiglia Guarnieri dell'associazione Lorenzo Guarnieri, il 17enne morto esattamente un anno fa in un incidente stradale alle Cascine, prevede, per chi guida ubriaco e drogato e causa un incidente mortale, un aumento delle pene attualmente previste (che passerebbero da 3-10 anni a un minimo di 8 e a un massimo di 18 anni), l'arresto in flagranza di reato e 'l'ergastolo della patente', che sara' tolta definitivamente dopo il primo omicidio mentre ora e' prevista solo la revoca temporanea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog