Cerca

Incidenti: pdl 'omicidio stradale', oltre 2.300 firme in 24 ore

Cronaca

0

Firenze, 2 giu. - (Adnkronos) - Sono oltre 2.300 le firme raccolte, a un giorno dal lancio, per la proposta di legge di iniziativa popolare sul cosidetto 'omicidio stradale' che punta a inasprire le pene per chi uccide qualcuno guidando sotto l'effetto di alcol e sostanze stupefacenti. Chi vuole sostenere la pdl puo' firmare sul sito www.occhioallastrada.it.

La proposta di legge, presentata ieri dal sindaco di Firenze Matteo Renzi e dalla famiglia Guarnieri dell'associazione Lorenzo Guarnieri, il 17enne morto esattamente un anno fa in un incidente stradale alle Cascine, prevede, per chi guida ubriaco e drogato e causa un incidente mortale, un aumento delle pene attualmente previste (che passerebbero da 3-10 anni a un minimo di 8 e a un massimo di 18 anni), l'arresto in flagranza di reato e 'l'ergastolo della patente', che sara' tolta definitivamente dopo il primo omicidio mentre ora e' prevista solo la revoca temporanea.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media