Cerca

Referendum: Camusso, speriamo che il vento completi la sua opera

Politica

Milano, 2 giu. - (Adnkronos) - "In questa citta' da qualche giorno il vento e' cambiato e mi auguro che continui a soffiare fino a completare la sua opera". Cosi' il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, prendendo come spunto uno degli slogan che hanno portato all'elezione a sindaco di Giuliano Pisapia fondato proprio sul vento che avrebbe potuto soffiare su Milano, conclude la manifestazione del 2 Giugno in piazza Castello.

Dopo aver sottolineato come "i venti del Nord non ci piacciono" con un chiaro riferimento alla Lega, il segretario della Cgil si e' augurata che presto "la brezza diventi un vento perche' occorre tornare a parlare della dignita' delle persone. Il paese in questi giorni reagisce a chi ha voluto dividerlo e renderlo disuguale, a chi ha pensato che si poteva dare un futuro tagliando l'istruzione". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog