Cerca

Campania: Caldoro, conferma rating S&P e' sintesi straordinario sforzo di quest'anno

Economia

Napoli, 2 giu. - (Adnkronos) - "E' la sintesi dello straordinario sforzo fatto in un anno di lavoro". Cosi' il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro commenta la conferma da parte di Standard & Poor's del rating A-. "Aver messo in campo immediatamente manovre correttive, sia per la sanita' che per quanto riguarda l'utilizzo dei fondi regionali, ci ha permesso la conferma del rating a lungo termine", ha aggiunto Caldoro nel corso di un incontro con i giornalisti a Palazzo Santa Lucia.

"Il primo elemento positivo che ci ha permesso di avere situazione stabile e' quello dei margini correnti - ha sottolineato Caldoro -. La previsione di tali margini si manterranno su una media del 2% delle entrate correnti 2010-2012, rispetto al dato del 2007-2009 che arriva al 3,5%., E' il primo segnale della correzione dei conti". Gli altri segnali, ha spiegato Caldoro, sono "il contenimento della spesa corrente, si prevede entro lo 0,4 nel periodo 2010-2012, e in piu' il giudizio sulla sanita' che conta molto perche' il 65% del nostro bilancio e' sanita'".

Il dato preoccupante, ha poi detto il presidente della Regione Campania, "e' il deficit di liquidita'. Ho ereditato dalla gestione precedente 100 milioni di euro di cassa, abbiamo fatto interventi di anticipo di liquidita' per far fonte al fatto che fosse mangiata dal debito sanitario, perche' nel 2007-2009 non si sono raggiunti gli obiettivi". Sara' necessario, ha concluso Caldoro, "trovare delle misure per garantire maggiore liquidita', e' un problema che sara' oggetto di discussione con il governo, in una trattativa necessarioa nella logica di un interesse comune".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog