Cerca

Batterio killer: Oms, 1614 infezioni in 10 paesi europei

Esteri

Ginevra, 2 giu. (Adnkronos) - Sono 1614 i casi di infezione legati all'epidemia di E-coli, che ha colpito principalmente la Germania. Lo riferiscono i dati dell'Oms aggiornati al 31 maggio, che riguardano in tutto dieci paesi europei. Oggi l'Oms ha riferito che il batterio killer responsabile dell'epidemia e' di un ceppo totalmente nuovo.

Al 31 maggio, in Germania erano morti nove pazienti per sindrome uremica emolitica (Hus) e sei per E.Coli enteroemorragica (Ehec), mentre un'altra persona e' morta in Svezia. Sempre a questa data, in Germania il numero di persone contagiate da Hus era di 470 pazienti, a cui si aggiungono 1064 casi di Ehec. Nell'insieme dell'Europa i casi di Hus sono 499 e 1115 quelli di Ehec.

Altre segnalazioni di persone contagiate sono giunte da Austria (2), Danimarca (14), Francia (6), Olanda (4), Norvegia (1), Spagna (1), Svezia (43), Svizzera (2) e Gran Bretagna (3). Si tratta di persone che avevano visitato il nord della Germania. In un caso il paziente era stato in contatto con una persona proveniente dalla Germania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog