Cerca

Grecia: svela nuovo piano fiscale, arrivano nuove tasse

Economia

Atene, 3 giu. (Adnkronos/Dpa) - La Grecia dovrebbe presentare oggi un piano a medio termine di bilancio e un programma di privatizzazioni, sperando di ottenere il via libera dall'Ue ad un nuovo prestito. Il paese e' sull'orlo del fallimento, nonostante i 110 miliardi di euro del piano di salvataggio del Fmi varato lo scorso anno. Ora ha bisogno di un nuovo prestito per evitare di essere inadempiente al debito. Ad Atene gli ispettori del Fondo Monetario stanno controllollando le finanze pubbliche della Grecia per poi dare il via libera all'approvazione di ulteriori finanziamenti per 12 milioni di euro.

Nel suo incontro con il capo dell'Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, il primo ministro greco George Papandrou cerchera' di garantire non solo la rata di giugno del prestito, ma finanziamenti supplementari in grado di coprire il gap di 85 miliardi di euro dei conti pubblici nei prossimi tre anni. Il piano che presentera' Papandreou include nuove tasse per professionisti, dipendenti e pensionati, nonche' i dettagli sul piano di bilancio del suo governo che mira a generare un extra 28 milioni di euro entro il 2015. Inoltre verra' definito un piano di privatizzazioni per vendere beni statali.

Gli sforzi per raggiungere gli obiettivi di riduzione del disavanzo, pero', sono ostacolati da una profonda recessione, elevata disoccupazione e la debolezza dei ricavi - che porta a dubbi sul fatto che la Grecia sara' in grado pagare ai mercati le obbligazionari nel 2012. I greci gia' soffrono per un'ondata di misure di austerita' imposto subito dopo che il paese ha ricevuto il suo primo piano di salvataggio da parte dell'Unione europea e del Fondo monetario internazionale di un anno fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog