Cerca

Prato: uomo ucciso a coltellate e' nordafricano, ipotesi delitto in mondo droga (2)

Cronaca

(Adnkronos) - La vittima si chiamava Abdel Kebir, 45 anni, di nazionalita' marocchina. L'uomo e' stato identificato grazie ai documenti che aveva addosso. A pochi metri dal cadavere i carabinieri hanno trovato un punteruolo, quasi certamente l'arma del delitto. Da un primo esame della salma sono emerse profonde ferite al volto, in particolare una ad un occhio, e un'altra alla nuca. Il cadavere e' stato trovato vicino al muro che delimita il tetto del parcheggio dell'ex centro commerciale di Pratilia.

Non e' escluso, secondo gli inquirenti, che il marocchino sia stato ucciso in un luogo diverso da quello in cui e' stata poi rinvenuta la salma. Intorno al cadavere, infatti, non ci sono molte tracce di sangue e sul corpo ci sono ferite e contusioni che fanno pensare ad un trascinamento. Le indagini, condotte dai carabinieri, sono coordinate dal pm Roberta Pieri. La pista piu' accreditata e' quella di un regolamento di conti nel modo dello spaccio di droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog