Cerca

Bersani a Berlusconi: ''Referendum inutili? Per me sono utilissimi''

Politica

Roma, 3 giu. (Adnkronos) - "Dice tutto lui. Per me il voto è utilissimo. Ho un'opinione nettamente contraria, rispetto alla sua". Pierluigi Bersani, risponde così quando gli viene chiesto di commentare le parole di Silvio Berlusconi che, intervistato da Maurizio Belpietro durante 'La Telefonata' su Canale 5, ha definito i referendum ''inutili'' e ''fuorvianti''.

Il segretario del Pd precisa che il voto del 12 e 13 giugno non è inteso dal Pd come un modo di dare una spallata al governo: "Un colpo al governo? Ma se non abbiamo impostato così neanche il voto delle amministrative, figuriamoci ora... Qui - sottolinea Bersani - siamo su temi concreti e qualunque cittadino, sia di centrodestra che di centrosinistra, è chiamato ad esprimere la sua opinione. Chi vuole salga sul palco con noi".

Bersani ha anche ironizzato sull'ipotesi di inflitrazioni della sinistra alle primarie del Pdl. Berlusconi "ha ragione - dichiara il segretario del Pd -. Stia preoccupato perché ci stiamo già preparando...".

Per il portavoce dell'Italia dei Valori, Leoluca Orlando, ''il presidente del Consiglio mente sapendo di mentire. Ha tentato in tutto i modi, anche tramite una legge truffa, di ingannare gli italiani cercando di non farli andare a votare sul nucleare. Lui - scrive in una nota -voleva aggirare il referendum, con l'esplicito obiettivo di non far raggiungere il quorum sul quesito del legittimo impedimento, per poi riprendere il programma nucleare fra un anno''.

''Legalità, acqua e ambiente sono temi di tutti e non appartengono a forze politiche di sinistra o di destra. Per questo - conclude - invitiamo tutti i cittadini di buona volontà, a prescindere dal colore politico, ad andare a votare in massa il 12 e 13 giugno perché è in gioco il futuro dei nostri figli e del nostro Paese''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog