Cerca

Concerti gratis e sconti per chi vota. Sul web la campagna pro Referendum

Politica

Roma, 3 giu. (Adnkronos) - Artisti, performer, teatri, ma anche ristoranti e bed&breakfast hanno aderito all'iniziativa della cantautrice romana Ilaria Patassini, in arte Pilar, 'San Tommaso is back', che sta facendo il giro del web. San Tommaso apostolo è tornato, non per toccare la piaga di Cristo risorto, ma per verificare che sulla scheda elettorale ci sia il timbro che attesti il voto ai referendum del 12 e 13 giugno. Se c'è, si può assistere gratuitamente a concerti e spettacoli teatrali e beneficiare di sconti nei ristoranti, bed&breakfast e negozi che hanno aderito all'iniziativa.

''Il nostro scopo -spiega Pilar all'ADNKRONOS- è portare la gente a votare per raggiungere il quorum, indipendentemente da come voteranno''. Per questo hanno fondato un comitato, formato dalla stessa cantante, finalista al Premio Tenco, Migliore interprete 2010 al Festival Europeo della canzone Mediterranea e vincitrice di Musicultura, insieme alla producer Giovanna Mirabella e a Francesco Lamorgese.

''Stiamo lavorando moltissimo -sottolinea la cantante- con risultati sorprendenti. Tutto è iniziato con un post provocatorio che ho scritto lo scorso 13 maggio, di corsa, per fare qualcosa di significativo anche per poche persone. E invece c'è stata una pioggia di adesioni e telefonate, che ci hanno fatto capire quanto, al di là del colore e della sensibilità politica, ci sia una parte del Paese -ribadisce Pilar- che lo ama, che è interessata a riappropriarsi di dignità, sobrietà e costituzionalità. E questa parte di Paese si sta muovendo''.

''Con 'San Tommaso is back' vogliamo superare il silenzio mediatico su questi referendum e informare i cittadini. Vogliamo anche far capire loro -prosegue la cantautrice- che il governo lo ha voluto scorporare dalle amministrative per farlo in un'altra data, buttando soldi pubblici in un momento nel quale invece si taglia su tutto''.

All'iniziativa hanno aderito, da nord a sud, diversi teatri tra i quali il Quirino di Roma che offre gratuitamente a chi ha votato lo spettacolo 'Dignita' autonome di prostituzione', di Luciano Melchionna con Betta Cianchini. E poi ''il Nuovo Teatro Montevergini di Palermo -prosegue Pilar- il Teatro Aurora di Treviso, che sta organizzando una megaserata con gran parte degli artisti veneti. E ancora Napoli, con una serie di eventi e un'iniziativa originale della catena di negozi 'Napolimania' che offrono a chi ha votato 500 Dvd di canzoni napoletane, Genova con gli Gnu Quartet e ci sono adesioni perfino da New York''.

''Ogni giorno le adesioni crescono, anche con piccoli contributi come quello di un fioraio romano che regala piantine, o privati cittadini che organizzano cene ed eventi in casa propria aperti a chi ha votato. ''Nel caso di luoghi pubblici che aderiscano a 'San Tommaso is back', questi pagheranno sia la Siae che l'Enpals'', conclude Pilar, che lancia un appello: ''Chiunque voglia aderire, anche con piccole cose, ci scriva e ce lo faccia sapere alla mail santommasoisback@gmail.com''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog