Cerca

Roma: inchiesta su imprenditore Statuto, conclusa indagine (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Un anno fa la Procura della Repubblica di Roma aveva chiesto al gip, senza successo, che a Statuto venissero sottoposti al sequestro preventivo titoli, conti correnti e proprieta' immobiliari pari a 125 mln di euro, somma corrispondente secondo i pm ai tributi evasi.

A Statuto l'accusa attribuisce un ruolo di preminenza considerando l'artefice della strategia imprenditoriale. Altre accuse contestate dai magistrati l'uso di fatture false o documenti per operazioni inesistenti, mancato versamento dell'Iva, impiego di danari a utilita' di provenienza illecita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog