Cerca

Biennale Venezia: debutto per il pittore Mario Fallani chiamato da Sgarbi (2)

Cultura

(Adnkronos) - Oggi Fallani, che in realta' di anni ne ha 'solo' 77, vive e lavora in Chianti tra Tavarnelle e San Donato, con l'amorosa complicita' della moglie Pat.

In un antica villa con giardino, circondato di cani e di nipoti, coltiva rose e limoni che poi trasferisce poeticamente sulla tela, cosi' come fa col misterioso intrigo dei grandi pini marittimi e delle belle boscaglie toscane, che osserva in lontananza con occhio da entomologo e nostalgie del tempo magico che fu.

Ramo dopo ramo, foglia dopo foglia, petalo dopo petalo, tra squarci di luce e ombreggiature, una sola opera richiede settimane o mesi. Sono pure re'veries, spesso di grandi e stragrandi dimensioni. "E'un bel po' d'anni -ha detto Fallani- che sono coinvolto in questa mia ricerca. Mi attrae il paesaggio, che ovviamente diventa paesaggio interiore, metafora dei grovigli che mi trovo dentro. Non voglio darmi arie da ecologo o mettere l'accento sull'ambiente in quanto tale. Questi alberi, cespugli e fiori sono esattamente il mio inconscio negativo-positivo, che cerco di estrarmi dal cervello e di rendere esplicito lavorando di carboncino sulla tela".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog