Cerca

Referendum: sindaco Vicenza, votero' si' soprattutto sull'acqua

Politica

Vicenza, 3 giu. - (Adnkronos) - Il sindaco di Vicenza Achille Variati (Pd) votera' si' a tutti e quattro i referendum del 12 e 13 giugno prossimi. Lo ha annunciato questa mattina a palazzo Trissino a nome anche della giunta.

Il primo cittadino e' quindi entrato nel dettaglio di ciascun quesito referendario, a partire dal nucleare: ''Lasciando perdere persino le catastrofi di ieri, Chernobyl, e di oggi, Giappone - ha spiegato Variati - peraltro non ancora risolti e drammaticamente eloquenti su cosa puo' succedere in questi impianti quando qualcosa non dovesse funzionare, guardo anche ad altri Paesi, come la Germania che ha detto no al nucleare. Sono del resto ancora irrisolti i gravi problemi tecnici di dove depositare le scorie radioattive e di come si dismette una centrale nucleare. Questi punti di domanda pesano troppo sulle teste dell'umanita' di oggi e di domani per ragionare solo in termini di quanto costa costruire una centrale nucleare e di quanto risparmio garantirebbe''.

Sul legittimo impedimento, il sindaco di Vicenza ha dichiarato: ''Non ho interesse a percorrere strade contro questo o quell'altro governante. Penso pero' che la legge deve essere uguale per tutti senza alcun privilegio ne' economico ne' politico: siamo tutti cittadini e c'e' chi, volontariamente, si presta per essere uomo pubblico, per cui non vedo perche' debbano esserci differenze davanti alla legge''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog