Cerca

Italia-Cina: Regione Toscana firma accordo per stare al passo con l'innovazione (2)

Economia

(Adnkronos) - Nascera' quindi il centro tosco-cinese per la ricerca sul tessile e i nuovi materiali, che potrebbe trovare casa proprio a Prato. L'obiettivo e' quello di attrarre investimenti di qualita', per far crescere il distretto e tutta la Toscana, partendo dalla ricerca e dall'universita'. Si profila in particolare la collaborazione dell'universita' Donghua di Shangai. l'universita' piu' importante della Cina per quanto riguarda la specializzazione nel tessile. Ci sara' in prima fila la provincia di Zhejiang. E Prato, naturalmente.

''Un centro di ricerca aiutera' la qualificazione dei prodotti - afferma il presidente Rossi - ma potrebbe anche aiutare l'emersione delle imprese dal sommerso e quindi l'integrazione, per un distretto del tessile di nuovo competitivo. A meta' luglio - annuncia poi il presidente - saro' in Cina per dare seguito operativo a questo accordo, per verificare la composizione del team misto che organizzera' la nuova collaborazione e per definire le attivita' che realizzeremo, secondo l'accordo, con risorse nostre e del partner cinese. Inoltre siglero' un accordo per far partire a novembre la prima edizione della scuola di alta formazione in sanita'''.

''Il governo cinese - aggiunge il governatore - e' interessato allo sviluppo della sanita' pubblica e guarda alla Toscana come un modello interessante, tanto da impegnare i propri dirigenti sanitari a frequentare i corsi della nuova scuola. Infine definiremo insieme un progetto per aprire canali commerciali di prodotti toscani in Cina attraverso l'allestimento di una piattaforma elettronica, una sorta di e bay''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog