Cerca

Alimentazione: in Puglia con i fiori il pranzo e' servito

Cronaca

Roma, 3 giu. - (Adnkronos) - Per una settimana Sanremo passera' il vessillo di citta' dei fiori a un piccolo paese in provincia di Foggia. Orsara di Puglia, tremila anime sui Monti Dauni, dal primo al sei giugno ospitera' la festa di 'Orsara in fiore'. Non sara' la solita esposizione di petali e addobbi per le strade: il piatto forte della festa - e' il caso di dirlo - sara' la cucina floreale, con degustazioni a base di fiori ed erbe spontanee.

"La cosa migliore da provare - rivela all'Adnkronos Peppe Zullo, uno degli chef della manifestazione - sono i fiori crudi. Prepareremo grandi insalate di fiori con olio extravergine, ma anche polpette di pane con fiori di borragine, e manicaretti con fiori di acacia, papavero e rosa canina". "E' la primavera che ci offre tutto questo, perche' non usarli?", si chiede Zullo. "I fiori sono proteici, si abbinano benissimo alle carni e sono degli ingredienti gustosi e profumati per piatti originali, come le frittatine di uova di papera con fiori di sambuco".

E' la prima volta che il paesino dauno ospita questa festa. Le vie centrali sono invase da girasoli, piccoli crisantemi e piante ornamentali. Davanti al Monumento ai Caduti, decorato con allestimenti di fiori e piante verdi, bianchi e rossi, sara' posizionata la scultura floreale che rappresentera' l'Italia. Tutti si sono mobilitati, dai ristoratori ai due fiorai che si sono occupati delle materie prime. Orsara ha ricevuto piu' di 20mila euro di finanziamento dalla Regione Puglia vincendo il bando 'Borghi Fioriti', un intervento di promozione e valorizzazione turistica di un campione rappresentativo di piccoli borghi, battendo la concorrenza di altri otto comuni pugliesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog