Cerca

Batterio killer: ministero Salute, gia' intensificati controlli Nas

Cronaca

Milano, 3 giu. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Il ministro della Salute Ferruccio Fazio "ha gia' dato disposizione ai Nas di intensificare i controlli" su frutta e verdura in vendita in Italia. E' la replica del ministero della Salute alle accuse lanciate dalle associazioni dei consumatori Codacons, che invoca controlli a tappeto e indagini delle Procure su eventuali mancanze del ministero nella gestione della vicenda batterio killer, e a Federconsumatori che chiede si faccia chiarezza su dove si annida l'E. coli responsabile delle morti.

Fazio, spiega il ministero in una nota, si e' gia' mosso, dando indicazione ai Nas di intensificare "i controlli sui rivenditori di frutta e verdura, circa l'apposizione del cartellino indicante il luogo di origine della merce posta in vendita, cosi' come ha richiesto agli Uffici sanitari di frontiera di potenziare i controlli sugli alimenti importati".

Per quel che riguarda la richiesta avanzata dalla Coldiretti di bloccare l'importazione di frutta e verdura, "si fa presente che l'Unione europea ha chiesto alla Russia l'immediato ritiro del divieto di importazioni di prodotti vegetali europei e che non esiste al momento alcuna evidenza che il batterio sia trasmesso dai prodotti vegetali. Alle autorita' sanitarie tedesche e' stato anzi chiesto dalla task force europea di intensificare i controlli sui centri locali di confezionamento dei prodotti alimentari. Non appena si conoscera' la fonte della contaminazione verranno assunte le deliberazioni conseguenti", conclude il ministero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog