Cerca

Marcegaglia: Fiom, gruppo condannato per comportamento antisindacale (2)

Economia

(Adnkronos) - Come si legge nel documento firmato da Riverso ''i 40 lavoratori, assunti formalmente in provincia di Udine, erano stati trasferiti e distaccati nella sede Marcegaglia spa di Ravenna che aveva bisogno di manodopera per produrre''. Questi lavoratori ad aprile 2011 sono poi stati assunti in Marcegaglia. Secondo il giudice ''tutto muove all'interno del giudizio, nel senso che l'articolata vicenda di cui si e' discusso, sia stata costruita ad arte per far si' che Marcegaglia spa, partner tecnologico e strategico del gruppo Danieli, potesse avere a disposizione lavoratori a buon mercato, da utilizzare normalmente nella produzione, nelle more della definizione dell'accordo aziendale sul salario di ingresso''.

Per Riverso quindi ''quanto fin accertato costituisce una canonica fattispecie di comportamento antisindacale, per condivisa interpretazione giurisprudenziale (anche recentissima)''. Conta qui, secondo Riverso, ''come furono introdotti 40 lavoratori all'interno dello stabilimento di Ravenna, senza applicare loro il contratto aziendale in essere, mentre si stava trattando sul salario di ingresso e il sindacato aveva espresso unitariamente una posizione contraria a quella datoriale".

"Conta - continua Riverso - aver messo il sindacato dinanzi al fatto compiuto della presenza in azienda di 40 lavoratori, attraverso una decisione illecita ed in frode della legge, violando gli accordi e superando le trattative in essere; conta avere negato il ruolo del sindacato, la cui precipua funzione e' contrattare accordi e vederli rispettati dalla controparte datoriale''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog