Cerca

Borsa: europee positive su accordo Grecia, Ftse Mib +0,53% (3)

Finanza

(Adnkronos) - Pesanti i titoli del comparto energetico. I petroliferi arretrano sul calo del prezzo del petrolio, con il barile di greggio che scambia 98,7 dollari sulla piazza di New York. Eni cede lo 0,62% a 16,11 euro, Saipem lo 0,44% e Tenaris lo 0,48%. Fra le utility Snam Rete Gas arretra dell'1,07%, Enel dello 0,51%, A2A perde lo 0,76% e Terna lo 0,59%.

Male anche Mediaset, in flessione dello 0,79% a 3,51 euro, mentre Telecom Italia lascia sul parterre lo 0,77% a 0,969 euro. Il gruppo di tlc ha siglato con la cinese Huawei un accordo di cooperazione pluriennale in diversi ambiti tecnologici allo scopo di potenziare l'infrastruttura di rete fissa di nuova generazione, sviluppare apparati di telefonia mobile e applicazioni innovative, creare soluzioni enterprise e software all'avanguardia.

Sull'All Share Tiscali balza del 12,43% a 0,079 euro sulle indiscrezioni di stampa di un possibile interesse per la societa' da parte della russa Vimpelcom. Wind, passata sotto il controllo di Vimpelcom, potrebbe rafforzarsi in Italia nella telefonia fissa e nella banda larga e starebbe quindi guardando a Tiscali. Bene anche Zucchi (+14,11%) e Aeffe (+7,18%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog