Cerca

Borsa: europee positive su accordo Grecia, Ftse Mib +0,53%

Finanza

Milano, 3 giu. - (Adnkronos) - L'accordo raggiunto fra la Grecia e la troika formata da Fmi-Ue-Bce salva la seduta delle borse europee. La missione del terzetto formato da Banca Centrale Europea, Commissione Europea e Fondo Monetario Internazionale ha raggiunto un accordo con il governo di Atene su "un insieme di politiche economiche e finanziarie necessarie". E l'esito delle trattative dovrebbe sbloccare l'erogazione di una nuova tranche da 12 miliardi di euro di aiuti alla Grecia. La notizia dell'accordo ha immediatamente fatto invertire la rotta alle borse europee, appesantite dai dati macroeconomici arrivati dagli Stati Uniti.

Anche l'euro si e' subito rafforzato nei confronti del dollaro: la moneta comune scambia a 1,459 sul biglietto verde, in aumento dello 0,73% e dopo aver toccato un massimo a 1,46. Contrastanti i dati provenenti dall'economia Usa. Gli occupati non agricoli a maggio sono aumentati di 54 mila unita', ma meno delle attese. Invece, leggermente sopra le aspettative, e' il tasso di disoccupazione, rimasto invariato al 9,1% lo scorso mese. Infine l'indice Ism non manifatturiero e' salito di 1,8 punti percentuali al 54,6%, sopra le stime.

A fine seduta ad Atene l'Athex 20 chiude con un balzo del 5,67%, a Londra il Ftse 100 segna un rialzo dello 0,12%, a Francoforte il Dax dello 0,49% e a Parigi il Cac 40 sale dello 0,02%. Bene anche Madrid (+0,24%) e Lisbona (+1,38%). A Milano il Ftse Mib chiude in rialzo dello 0,53% a 20.809 punti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog