Cerca

Ferrovie: linea Roma-Napoli, rallentamento per tentato furto cavi rame

Cronaca

Roma, 3 giu. - (Adnkronos) - E' ripreso alle 19.00 il traffico ferroviario su entrambi i binari della linea Av/Ac Roma-Napoli. Lo fanno sapere le Fs sottolineando che la circolazione dei treni era rallentata dalle 16.15 ed e' proseguita, a senso alternato di marcia, su un solo binario fra le localita' di Salone e Labico.

La causa la rottura, in seguito a un tentativo di furto, di un cavo in rame utilizzato per alimentare gli impianti tecnici per il controllo e la gestione in sicurezza della circolazione ferroviaria. Il tentato furto e' stato rilevato dalle squadre tecniche di pronto intervento del Gruppo Fs inviate sul posto dalla sala operativa, in seguito all'anomalia segnalata dagli apparati tecnici di sicurezza e ha determinato l'interruzione dell'alimentazione elettrica. In seguito all'anomalia e' stato necessario trasferire a Roma Prenestina, con un apposito locomotore diesel, l'Es 9517 (Milano - Napoli) fermo in linea.

Il convoglio ha poi ripreso il viaggio in direzione di Napoli alle ore 19.15. Durante lo stop tecnico, fanno sapere le Fs, i viaggiatori sono stati assistiti e informati dell'evolversi della situazione. Gli Eurostar coinvolti hanno registrato ritardi compresi fra i 50 e i 20 minuti, mentre uno e' stato cancellato in partenza da Roma Termini. La sottrazione dei cavi in rame non comporta problemi di sicurezza alla circolazione ferroviaria che prosegue, sebbene rallentata, secondo specifici protocolli di sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog