Cerca

Italia-Cina: Marcegaglia, vogliamo aumentare la nostra presenza

Economia

Milano, 3 giu. - (Adnkronos) - "Siamo qui interessati ad aumentare la nostra presenza in Cina". Cosi' la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, arrivando questa sera a Milano all'hotel Principe di Savoia, descrive l'obiettivo dell'incontro con il vicepresidente della Repubblica popolare cinese Xi Jinping, che questa sera e' nel capoluogo lombardo.

Xi, che e' anche primo segretario del Segretariato del Partito comunista cinese (il segretario generale e' Hu Jintao) e' considerato il probabile successore di Hu. Alla domanda se le imprese italiane considerino la Cina una risorsa oppure una minaccia, la Marcegaglia risponde: "noi la consideriamo soprattutto una risorsa, perche' e' un grande mercato, interessante. Abbiamo gia' 2.500 imprese italiane presenti la'. C'e' un interscambio attorno ai 15 miliardi di dollari. Abbiamo l'obiettivo di tripicarlo e di raddoppiarlo in qualche anno. Ci sono alcune sinergie importanti".

"Ovviamente -precisa la Marcegaglia- chiediamo reciprocita', un accesso al mercato anche migliore rispetto all'attuale. Pero' consideriamo la Cina una grande opportunita' di crescita per le nostre imprese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog