Cerca

Italia-Cina: Romani, per Pechino siamo la porta d'Europa

Economia

Milano, 3 giu. - (Adnkronos) - "Siamo la porta in Europa per la Cina. Non c'e' piu' da avere paura ma solamente da essere partner industriali ed economici nell'interesse reciproco". Ad affermarlo, arrivando questa sera a Milano per un incontro con il vicepresidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping, cui partecipano anche, tra gli altri, il ministro dell'Economia Giulio Tremonti e la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani.

Per Romani "l'incontro di oggi rappresenta esattamente questo: noi ormai abbiamo un partenariato economico e commerciale straordinario. Lo scorso anno c'e' stato un interscambio di 37,5 miliardi di euro. Nei primi due mesi di quest'anno c'e' stato un incremento del 41%. Abbiamo un piano triennale di incremento dell'interscambio che al 2015 dovrebbe portare circa a 80 miliardi, con l'obiettivo di 100 miliardi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog