Cerca

Teramo: coltivava piantagione marijuana, arrestata un'intera famiglia

Cronaca

L'Aquila, 3 giu. - (Adnkronos) - Con l'accusa di coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e quella di detenzione illegale di arma da guerra i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Alba Adriatica (Teramo) hanno arrestato un'intera famiglia dal padre G. I., 69 anni, alla moglie M. C. (67 anni), ai figli gemelli P. e A. (44anni) e il marito di quest'ultima, D. D. F. (42 anni), tutti di Sant'Omero. Per i genitori e la figlia il magistrato ha concesso gli arresti domiciliari.

Nell'azienda agricola della famiglia Ippoliti fra le diverse attivita' che venivano portate avanti e' stata scoperta una piantagione di marijuana. All'interno dell'azienda i militari dell'arma hanno scoperto anche una stanza attrezzata con pareti insonorizzate e isolanti, ventilazione forzata, illuminazione "calda", dove c'erano una quindicina di alte piante di marijuana. Nel corso dell'operazione e' stato sequestrato anche un sacco di semi provenienti dall'Olanda bilancini di precisione, due etti di foglie essiccate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog