Cerca

Roma: sentenza centrale Latte sotto lente avvocatura, si cerca compromesso/Il punto (4)

Economia

(Adnkronos) - I rapporti tra l'amministrazione capitolina e la Parmalat restano di "massima collaborazione" come dimostra il recente accordo siglato con l'azienda e i sindacati per garantire la piena operativita' di tutti gli stabilimenti della Centrale del Latte.

Il contenzioso al vaglio della Cassazione, infatti, non e' tra Parmalat e il Comune di Roma, bensi' tra Parmalat e gli effetti delle sentenze amministrative che hanno messo in discussione la piena titolarita' del pacchetto azionario dismesso nel 1998 dal Campidoglio.

E' quindi facile immaginare che anche in caso di esito negativo del giudizio di ultimo grado per Parmalat l'amministrazione avrebbe tutto l'interesse a trovare una soluzione che consenta la prosecuzione delle attivita' gia' valorizzate in questi anni della Centrale del Latte il cui valore patrimoniale fu del resto iscritto a bilancio dopo la dismissione del 75% deliberata nel 1998 e in vista della loro ulteriore dismissione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog