Cerca

Roma: sentenza centrale Latte sotto lente avvocatura, si cerca compromesso/Il punto (3)

Economia

(Adnkronos) - Parmalat punta a veder pienamente riconosciuta la titolarita' del pacchetto azionario in virtu' del fatto che l'acquisto avvenne a valle del processo di privatizzazione cui la stessa azienda era estranea. La sentenza della Cassazione potrebbe dunque aprire due diversi scenari.

In caso di decisione favorevole a Parmalat la posizione del Comune resterebbe immutata: il 75% della Centrale del Latte rimarrebbe nelle mani dell'acquirente delle azioni cedute da Cirio e a suo tempo pagate al Comune di Roma.

In caso di decisione contraria alla Parmalat il pacchetto di maggioranza tornerebbe nelle mani del Comune che, al pari della quota minoritaria ancora detenuta nella Centrale del Latte, procederebbe anche alla dismissione di queste azioni che come le altre non verrebbero considerate tra quelle strategiche della futura holding del Gruppo Roma Capitale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog