Cerca

Immigrati: Lampedusa, altri due tunisini con lamette in gola trasferiti a Palermo

Cronaca

Lampedusa (Agrigento), 4 giu. - (Adnkronos) - Altri due immigrati tunisini, ostipi del centro di accoglienza di Lampedusa, sono stati trasferiti nella tarda serata di ieri in elisoccorso all'ospedale 'Cervello' di Palermo dopo avere ingoiato lamette in segno di protesta contro il rimpatrio. Un altro tunisino e' stato, invece, trasferito con sintomi di pleurite. Sono 15 i tunisini rimasti in osservazione al Poliambulatorio di Lampedusa dopo avere ingoiato lamette e pezzi di vetro in segno di protesta. Sono ormai piu' di 30 i migranti che hanno deciso di attuare questa forma di protesta contro i rimpatri, ripresi da poco dopo uno stop temporaneo. Molti pensano che con il trasferimento in elisoccorso si possa evitare il rimpatrio, in Tunisia, mettendo cosi' a repentaglio la propria vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog