Cerca

Palermo: tenta estorcere denaro al padre per giocare a videopoker, arrestato

Cronaca

Palermo, 4 giu. - (Adnkronos) - Tenta di estorcere del denaro al padre per giocare ai videopoker, ma davanti al rifiuto del genitore non esita a picchiarlo. Accade a Castelbuono, in provincia di Palermo, dove i carabinieri hanno arrestato Mario Guarcello, 40 anni, operatore ecologico. I militari lo hanno sorpreso in strada mentre stava malmenando il padre pensionato, che si era rifiutato di consegnarli tre euro da investire nel videopoker dopo avergli poco prima dato altri quattro euro.

Davanti all'opposizione dell'anziano Guarcello ha iniziato a colpirlo al volto e a strattonarlo. Dopo averlo bloccato i carabinieri lo hanno condotto in caserma ed arrestato per tentata estorsione. In sede di udienza di convalida, l'arresto e' stato convalidato e all'indagato e' stato imposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal padre.

Gia' in passato l'operatore ecologico era stato denunciato per fatti analoghi. Gli ulteriori accertamenti compiuti, inoltre, hanno permesso di accertare che la richiesta di modiche quantita' di denaro, soprattutto per giocare ai videopoker, avveniva ormai quasi quotidianamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog