Cerca

Afghanistan: negli anni '90 Congiu opero' a Napoli contro la camorra

Cronaca

Napoli, 4 giu. - (Adnkronos) - Il tenente colonnello Cristiano Congiu, 50 anni, ucciso a colpi di kalashnikov in Afghanistan, aveva operato anche a Napoli. Agli inizi degli anni '90, l'ufficiale, quando rivestiva i gradi di tenente e poi di capitano, aveva comandato la compagnia 'Rione Traiano' a Fuorigrotta. Congiu e' stato un esempio di coraggio, competenza e dedizione al lavoro. Sempre disponibile e disposto ad ascoltare le esigenze dei suoi carabinieri, l'ufficiale era molto amato e stimato.

Negli anni di servizio a Napoli, il tenente colonnello Congiu ha condotto diverse operazioni anticamorra favorendo con le sue indagini decine di arresti di affiliati ai clan dell'area flegrea. La sua permanenza a Napoli coincise anche con l'esplosione della tangentopoli all'ombra del Vesuvio. Proprio sotto la guida dell'allora capitano Congiu i militari da lui guidati hanno inferto i primi colpi al connubio tra politica e criminalita'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog