Cerca

Vicenza: figlio muore in incidente, madre non regge alla tragedia e si toglie la vita

Cronaca

Vicenza, 4 giu. - (Adnkronos) - Non ha retto alla morte del figlio, ucciso l'altra notte in un incidente stradale, ha atteso che il marito dormisse per togliersi la vita. Dopo una notte insonne a fianco dell'altra figlia e del marito, C. T. 48 anni, ha preso una decisione tragica. Secondo quanto riporta oggi 'Il Giornale di Vicenza', non appena il marito e' riuscito a prendere sonno, lei si e' alzata, si e' recata nel garage della loro abitazione a Torri di Quartesolo e si e' tolta la vita con una corda.

Il marito, pochi minuti dopo, si e' svegliato di soprassalto: non l'ha vista al suo fianco ed e' corso a cercarla. L'ha trovata in quello stato, che ancora respirava. E' riuscito a liberarla ed ha dato l'allarme al 118. I sanitari l'hanno soccorsa e l'ambulanza del Suem l'ha poi trasportata con urgenza al l'ospedale, ma per lei non c'e' stato nulla da fare.

Intanto, per la tragedia in tangenziale. il magistrato ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo aggravato dalla guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di droga, nei confronti del giovane che aveva provocato l'incidente in cui e' morto il figlio della donna che si e' tolta la vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog