Cerca

Infortuni: operaio morto in cantiere autostradale A3, sospesi lavori in segno lutto

Cronaca

Roma, 4 giu. - (Adnkronos) - In seguito all'infortunio mortale sul lavoro nel cantiere autostradale di Pontecagnano, in Campania, dove ha perso la vita un operaio di 29 anni, Angelo Campanelli, il presidente dell'Anas Pietro Ciucci, "informato dell'accaduto, ha chiesto di sospendere provvisoriamente le lavorazioni nel cantiere, in segno di lutto e profondo rispetto per la tragedia che ha colpito la famiglia dell'operaio deceduto. Le attivita' sono state bloccate immediatamente dall'impresa esecutrice Ricciardello". Lo riferisce Anas in una nota.

L'Anas ricorda che l'operaio e' deceduto durante le operazioni notturne di stesa dell'asfalto in un tratto della nuova autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, a Pontecagnano, alle ore 1.30 circa, a causa del ribaltamento del rullo compattatore che stava guidando, in corrispondenza di un dislivello tra la nuova carreggiata in corso di realizzazione e l'esistente, gia' aperta al traffico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog