Cerca

Mafia: Lombardo su inchiesta Iblis, non mi faro' rinviare a giudizio

Cronaca

Catania, 4 giu. (Adnkronos)- ''Io sono sereno, ma ho una vita agitata. Ho preso Genchi perche' e' un mago. Le accuse contro di me non stanno in piedi. Se dovesse andar male, io non mi faro' rinviare a giudizio''. Queste le posizioni del presidente della Regione Siciliana e leader del Mpa, Raffaele Lombardo, sull'inchiesta Iblis della Procura di Catania in cui e' indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.

Il governatore, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano 'La Sicilia', ha ribadito di ''non volere rimanere impantanato in un lungo processo'', ma lo vuole veloce; e per questo, pur ''sapendosi innocente'', ribadisce che in caso di richiesta di rinvio a giudizio potrebbe chiedere il ricorso al rito alternativo del giudizio immediato. ''Cosi' - spiega Lombardo- si affidano le cose a un collegio di tre giudici che fanno un dibattimento che puo' durare 6 mesi o un anno''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog