Cerca

Batterio killer: Azienda Sanitaria Alto Adige, nessun caso confermato

Cronaca

Roma, 4 giu. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Nessun caso confermato di infezione da nuova forma di Escherichia coli in Alto Adige. L'azienda sanitaria regionale smentisce la notizia, circolata in queste ore, di un primo contagio in Italia, relativo ad un turista tedesco ricoverato all'ospedale di Merano.

"Non c'e' nessuna emergenza", spiegano fonti interne all'Adnkronos Salute. Si stanno solo attuando le procedure indicate anche dal ministero: in tutti i casi di diarrea emorragica, se il paziente e' anche stato in Germania prima del 15 aprile, viene fatto l'esame delle feci per verificare l'eventuale presenza del batterio killer. Ad oggi non risultano conferme e non c'e' nessun paziente con complicanze renali, indica l'azienda. Nella Regione sono circa 100 i casi di 'normale' diarrea grave, visitati dal medico di famiglia o in ospedale. "Ma si tratta di dati nella norma". Il test viene fatto, pero', solo se il paziente e' anche stato anche i Germania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog