Cerca

Catania: deteneva arma clandestina, arrestato presunto affiliato clan Cursoti

Cronaca

Catania, 4 giu. (Adnkronos)- I carabinieri di Misterbianco, nel catanese, hanno arrestato, in flagranza di reato, il pregiudicato A.G., 45enne, per detenzione di arma clandestina.

Nel corso di attivita' investigativa scaturita in seguito al duplice tentato omicidio di ieri nel quale e'rimasto ferito il reggente del clan dei Cursoti, G.G., i militari hanno rinvenuto presso l'abitazione dell'uomo, ritenuto organico al predetto clan, una pistola marca para ordinance modello p14, calibro 45 ed anche 26 proiettili dello stesso calibro, in ottimo stato di conservazione e piena efficienza.

Non si esclude che l'uomo si sia armato, alla luce degli eventi, nella considerazione di assestamenti in seno ai gruppi criminali locali. L'arrestato, concluse le formalita' di rito, e' stato trasferito presso la Casa Circondariale di Catania Piazza Lanza, a disposizione dell'Autorita' Giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog