Cerca

Biennale Venezia: Leoni d'Oro alla carriera a Sturtevant e Franz West

Cultura

Venezia, 4 giu. (Adnkronos) - Sono stati consegnati oggi, nei Giardini, a Sturtevant e Franz West i Leoni d'Oro alla carriera attribuiti dal Cda della Biennale di Venezia presieduto da Paolo Baratta, su proposta della direttrice della mostra ILLUMInazioni, Bice Curiger.

Sturtevant e' nata nel 1930 a Lakewood, nell'Ohio (Usa), vive e lavora a Parigi. La sua carriera artistica, si legge nella nota della Biennale, ''e' unica e affascinante per aver sviluppato un'opera estremamente coerente, letteralmente 'all'ombra' delle piu' importanti sperimentazioni e correnti artistiche del XX secolo. I suoi lavori hanno sollevato le questioni dell'originalita' e della paternita' dell'opera, molto prima che questi temi fossero oggetto di un intenso dibattito in filosofia e nella teoria letteraria''.

Franz West e' nato a Vienna nel 1947, dove vive e lavora. E' uno dei piu' importanti artisti contemporanei che opera nell'ambito della scultura, ma anche del collage e dell'installazione. I suoi primi lavori sono stati creati intorno all'idea di 'Passstucke' (o 'Adaptives'), piccole sculture maneggiabili che si completano a contatto del corpo dello spettatore. ''L'interpretazione di queste opere -si legge nella nota della Biennale- e' rintracciabile nei concetti di 'nevrosi' e 'protesi'. Allo stesso tempo il suo lavoro affronta un linguaggio estetico che, puntando all'indefinito e all'obsoleto, si collega alle teorie sul corpo, alla psicoanalisi, alla letteratura e alla filosofia in modo spesso grottesco e 'disordinato'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog