Cerca

Energia: per Centrale Enel Porto Tolle fronte comune lavoratori - Confindustria

Economia

Porto Tolle (Ro), 4 giu. (Adnkronos) - Per sostenere il lavoro in Polesine e la riconversione della Centrale Enel di Porto Tolle, il Comitato Lavoratori ha aperto un blog. E' attivo, all'indirizzo www.comitatolavoratoriportotolle.blogspot.com, per la raccolta di adesioni e promuovere le azioni del Comitato. La raccolta firme iniziata nei mercati rionali, in collaborazione con Filctem-Cgil, Flaei-Cisl e Uilcem-Uil, al termine verra' consegnata al governo e alle istituzioni regionali. Nei primi 6 giorni e' stata accolta dal territorio con 3.877 sottoscrizioni. Le adesioni hanno superato quota 4 mila contando quelle arrivate all'e-mail del Comitato, comitato.azione.lavoratori@gmail.com.

"Non vogliamo fermarci ai banchetti di raccolte firme. Vogliamo spiegare alla gente perche' ci stiamo muovendo e quanto e' importante la riconversione per il nostro territorio e per il sistema italiano", spiega il portavoce del Comitato, Maurizio Ferro. Insieme alla raccolta firme sono in programma nuove azioni: "La delusione per lo stop deciso dal Consiglio di Stato e' tanta. Il blocco degli investimenti riguarda Porto Tolle e molte realta'. Sono coinvolti migliaia di lavoratori e imprese, in tutto il Veneto".

"Noi non ci fermiamo alla protesta - aggiunge Ferro - Vogliamo convincere chi ci governa a realizzare i progetti di sviluppo, che il territorio aspetta da troppo tempo. Per questo, Porto Tolle e' un esempio: possiamo fare sponda con gli imprenditori di Confindustria che sono gia' scesi in strada a Treviso, e con quelli di Venezia, che potrebbero farlo, lunedi' prossimo, all'assemblea annuale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog