Cerca

Consulta: lunedi' elezione presidente, Quaranta il favorito

Politica

Roma, 4 giu. (Adnkronos) - Lunedi' la Corte Costituzionale avra' il suo nuovo presidente, dopo la scadenza di mandato di Ugo De Siervo; con ogni probabilita' sara' Alfonso Quaranta, che parte favoritissimo nei pronostici. I giudici sono convocati a Palazzo della Consulta, nella sala della Camera di consiglio, alle 10 del 6 luglio e le operazioni elettorali non richiederanno piu' di un'ora. Per le 11 e' previsto infatti l'annuncio ufficiale del nuovo presidente.

L'elezione di Quaranta appare quasi scontata, dopo il ritiro del giudice piu' anziano, Paolo Maddalena, che se eletto avrebbe 'regnato' a palazzo della Consulta soltanto fino a luglio e, in conseguenza allo stesso criterio, di Alfio Finocchiaro che avrebbe retto la presidenza fino a dicembre. Il terzo per anzianita' e' proprio Quaranta, che fu gia' vicino alla elezione nella tornata precedente, che vide prevalere De Siervo, allora il giudice piu' anziano.

Ai primi due scrutini sara' necessaria la maggioranza assoluta dei componenti, ovvero almeno 8 voti sui 14 totali, in quanto il 15° giudice non e' stato ancora nominato dal Parlamento. Al terzo scrutinio, andranno al ballottaggio i due giudici che hanno ottenuto piu' voti e chi avra' piu' preferenze sara' nominato presidente. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog