Cerca

Sarah, i legali di Sabrina: "Padre e figlia a confronto in incidente probatorio"

Cronaca

Taranto, 4 giu. (Adnkronos) - Gli avvocati di Sabrina Misseri, Franco Coppi e Nicola Marseglia, hanno chiesto al gip del Tribunale della citta jonica, Martino Rosati, un incidente probatorio con confronto tra la stessa giovane, accusata dell'omicidio della cugina Sarah Scazzi, avvenuto il 26 agosto del 2010, e il padre Michele, da poco scarcerato.

Intanto sono terminati gli esami, cominciati ieri nel tardo pomeriggio, da parte della Sezione Investigazioni Scientifiche dei carabinieri del Comando Provinciale, sulla Opel Astra station wagon di Cosima Serrano, moglie di Michele e madre di Sabrina, alla ricerca di eventuali tracce biologiche della vittima.

Nel portabagagli è stata trovata una macchia un po' più scura che verrà analizzata con attenzione. L'obiettivo degli inquirenti della Procura della Repubblica è quello di suffragare l'ipotesi secondo la quale Sarah, prima di essere uccisa, sarebbe stata costretta da Cosima a salire nella vettura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog