Cerca

Siria: attivisti, uccise 3 persone a funerali vittime repressione proteste

Esteri

Damasco, 5 giu. - (Adnkronos/Aki) - Tre persone sarebbero state uccise oggi in Siria durante i funerali delle vittime della repressione delle proteste antigovernative di ieri. Lo riferisce l'agenzia di stampa Dpa, citando attivisti per i diritti umani. Due persone, secondo questi ultimi, sono state uccise da ''cecchini'' a Hama, citta' siriana a nord di Damasco, dove ieri si e' concentrata la repressione della mobilitazione contro il presidente Bashar al-Assad. Dalla ricostruzione dell'agenzia non e' chiaro dove sia stata uccisa la terza persona.

A Hama oggi oltre 100mila persone, secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, avrebbero partecipato ai funerali delle vittime della violenta repressione delle proteste di ieri, a cui avrebbero partecipato piu' di 50mila siriani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog