Cerca

Sardegna: assessore Contu, da Agea bando per pecorino romano da destinare a indigenti

Economia

Cagliari, 4 giu. - (Adnkronos) - Secondo passaggio per la riduzione dei quantitativi di Pecorino Romano Dop prodotti e stoccati nei magazzini dei caseifici sardi, con 12,5 milioni di euro da immettere nel sistema produttivo isolano.

L'Agea, l'Ente nazionale deputato ai pagamenti in Agricoltura, ha infatti pubblicato il secondo bando per la fornitura di Pecorino agli indigenti. Il bando prevede il ritiro dal mercato circa 25 mila quintali di formaggio, pari al 10 % circa della produzione sarda. Si tratta del secondo bando, il primo riguardava 'Aiuti ai paesi III', il secondo 'Aiuti agli indigenti'. Ne da notizia l'assessore dell'Agricoltura della Regione Sardegna, MAriano Contu.

Il bando, in attuazione della normativa comunitaria, prevede la permuta a favore degli aggiudicatari della gara di quantitativi di latte in polvere, custoditi in depositi tedeschi, in cambio della cessione e consegna di quantita' di Pecorino Romano Dop agli Enti caritativi individuati. Potranno essere quindi oggetto di scambio le produzioni con stagionatura da 5 a 7 mesi al momento del conferimento. Inoltre i lotti di intervento sono 4 e cio' potra' favorire la partecipazione di un numero maggiore di operatori economici, in quanto minori sono gli oneri economici che gravano sui partecipanti che possono decidere a quale lotto intendono partecipare. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog