Cerca

Immigrati: De Poli (Udc), veneti al fianco di Maroni

Cronaca

Padova, 4 giu. (Adnkronos) - ''I veneti sono al fianco del ministro dell'Interno Maroni. Al contrario, Zaia ha ampiamente dimostrato che la Regione Veneto, nella partita profughi, non vuole assolutamente giocare neanche per un minuto. Evidentemente Zaia fa il doppiogioco, sa barare e cambiare le carte in tavola''. Cosi' Antonio De Poli, deputato e segretario regionale Udc in Veneto, commenta le parole del Governatore del Veneto Luca Zaia sull'atteggiamento del Veneto nell'affrontare la questione profughi.

''Zaia dice che dovremmo chiedere i danni all'Europa per la guerra in Libia e i flussi migratori provenienti dal Nordafrica. Credo che sia piu' legittimo, da parte di noi veneti, chiedere i danni alla Giunta Zaia per la sua clamorosa assenza nella gestione profughi. stigmatizza - Il governatore e' scappato e ora vuole pure passare per colui che e' vicino alla linea della Lega del ministro Maroni. Nulla di piu' falso, spero che i cittadini non caschino in questa trappola. Zaia e' un bravo comunicatore ma non puo' prenderci in giro''.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog