Cerca

Grecia: lavoratori tornano in piazza contro misure austerity

Economia

Roma, 4 giu. - (adnkronos) - Lavoratori di nuovo in piazza in Grecia, il giorno dopo l'annuncio di un nuovo piano di salvataggio oltre al via libera alla quinta tranche di aiuti dell'Ue e dell'Fmi. Il tutto condizionato pero' ad un rigorso piano di austerity da parte del governo.

Ed e' proprio contro le misure di 'lacrime e sangue' che Atene si appresta a varare che protestano i due principali sindacati del settore pubblico e del privato. Oltre mille lavoratori sono scesi in strada ad Atene per contestare le condizioni del nuovo salvataggio che dovrebbe ammontare a circa 60-70 mld di euro e coprire le esigenze di finanziamento del 2012 e 2013, oltre al salvataggio gia' concordato da 110 mld. Il corteo, diretto alla sede del Parlamento a piazza Syntagma, sventola manifesti con le scritte 'Resistere', 'No alla nuova intesa'.

"Chiediamo una nuova politica economica con misure sociali e per lo sviluppo che salvaguardi l'occupazione e diritti economici e sociali" si legge in una nota congiunta dei sindacati GSEE e ADEDY. "Resisteremo al governo e alla nuova intere per queste misure barbare e antisociali".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog